Home

Rafforzamento
del sistema imprenditoriale
cooperativo

Fibo è la società che Legacoop Bologna e le principali cooperative ad essa aderenti hanno costituito per l’attuazione delle politiche di promozione e sviluppo cooperativo nell'area di Bologna.

La missione FIBO

Fibo è la società che Legacoop Bologna e le principali cooperative ad essa aderenti hanno costituito per l’attuazione delle politiche di promozione e sviluppo cooperativo nell’area di Bologna. In questo senso, il primario scopo di Fibo è di concorrere al rafforzamento del sistema imprenditoriale cooperativo e dell’economia locale.


Concorrere alla nascita di nuove cooperative
e alla crescita di quelle esistenti, alla creazione di condizioni di sviluppo cooperativo in coerenza con le strategie di Legacoop Bologna


Stimolare la diffusione della Cooperazione
in quanto attività di interesse generale e pubblico, da realizzare con la massima responsabilità verso la comunità


stabilire rapporti privilegiati con soggetti intenzionati a intraprendere nuove attività,
partner capaci e affidabili, interessati a investire in comparti di alto valore sociale e con tangibili ricadute sul sistema economico bolognese e contribuire all'affermazione dei principi cooperativi nell'attività di impresa


Garantire la massima efficienza nell’impiego delle risorse, adottando criteri gestionali di massimo rigore e trasparenza, per indirizzare nel miglior modo i capitali, gli sforzi organizzativi e le esperienze della Cooperazione

Fibo detiene partecipazioni in numerose società

Partecipazioni strumentali o di sistema

relative ad aziende del sistema cooperativo che operano in sinergia con la stessa Fibo

Partecipazioni istituzionali

assunte nell’interesse della cooperazione e finalizzate al concorso nelle strategie di valorizzazione del sistema Bologna. Tra queste Interporto e Promorest (Bologna Fiere)

Partecipazioni su progetti di sviluppo

che riguardano la vera e propria attività promozionale di Fibo. Esse sono distribuite su iniziative che hanno comportato, a tutto il 2004, investimenti per 3 milioni di euro)